I 5 migliori software di editing video.

C'è una quantità incredibile di software di editing video là fuori, e scegliere tra loro può essere un vero mal di testa. Quale software scegliere per quale scopo? Adobe e Apple sono senza dubbio i leader del mercato, ma ci sono altri pacchetti software che possono essere trovati tra questi giganti.

Di quale hardware ho bisogno per far funzionare il mio software di editing video?

Il computer

Quando si tratta di editing video con un buon software di editing video, sia Windows che Mac, i videografi hanno bisogno di un computer con la potenza necessaria per ottenere buoni risultati. Il processore, la scheda madre e la scheda grafica devono essere in grado di elaborare molte informazioni per supportare le grandi dimensioni dei file video messi insieme nel software di editing, ma anche per eseguire le azioni di codifica e montaggio senza problemi. Per questo motivo, nella maggior parte dei casi, i computer portatili, con alcune eccezioni, non sono adatti al montaggio con un editor video professionale. Vale anche la pena di notare che mentre sul Mac, i plugin e i codec, essenziali per leggere e modificare molti formati di file audio e video, sono generalmente integrati fin dall'inizio quando il software di montaggio video è installato, su Windows, dovranno regolarmente essere installati indipendentemente. Infine, un buon computer non può essere dissociato da uno schermo Full-HD per creare video di qualità. Questo sarà essenziale per chiunque voglia ottenere la resa dei colori e la precisione nel montaggio del film, cortometraggio, videoclip, ecc. che sta facendo.

La tavoletta grafica

La tavoletta grafica è principalmente conosciuta per il fotoritocco, o il disegno digitale su software come Photoshop, ma può anche essere una soluzione per l'editing video che permette all'utente di prendere confidenza con il software più facilmente, e di renderlo più facile da usare per fare video di qualità professionale. Con strumenti di editing come le tavolette grafiche, l'editor video può sostituire il mouse, con la superficie della tavoletta grafica che corrisponde a quella del vostro schermo. Infatti, premendo il lato destro dell'area di lavoro della tavoletta, il cursore si sposterà istantaneamente a destra dello schermo. Questo rende l'editing più veloce, la precisione e la comodità di tenere la penna più intuitiva e permette di lavorare in modo più efficiente durante l'editing dei video. Poiché la tavoletta grafica e la penna sono state originariamente progettate per il disegno, la precisione di questi elementi rende possibile tagliare il video in diverse sequenze, aggiungere effetti video disegnando maschere per esempio, o semplicemente navigare tra gli strumenti, tutto con abilità e precisione. Questo strumento di editing dà al vostro software un'interfaccia intuitiva e più facile da usare. Tuttavia, dovrete optare per una tavoletta grafica di medie dimensioni, come la versatile ibrida Repaper di ISKN con la sua modalità senza carta che richiede l'uso di una penna per limitare il movimento, che dovrebbe diventare più dedicata al controllo dello schermo che al disegno per questo scopo.

Repaper
La semplicità di carta e penna, la potenza di una tavoletta grafica
Scoprire

Il sistema audio.

Un video deve prima di tutto avere un buon suono, soprattutto se si fanno video musicali per esempio. Per fare un buon montaggio audio di film e videoclip, i montatori devono essere armati di buone cuffie e buoni altoparlanti per sentire, senza parassiti, ogni traccia audio, dalle voci alla musica e agli effetti sonori. Dovrete scegliere strumenti che vi permettano di mixare con il giusto livello di equalizzazione, compressione, ecc. e avere un risultato finale soddisfacente. Questo aspetto non è da trascurare, poiché la resa sonora è uno degli elementi a cui gli spettatori presteranno maggiore attenzione. Un video con un cattivo suono sarà spesso evitato dal suo pubblico.

Quali sono i migliori programmi di editing video?

Adobe Premiere Pro

Tra tutti i software di editing sul mercato, Adobe Première Pro è senza dubbio il miglior software per molti professionisti. Questo programma della suite Adobe permette di creare video professionali, ed è la base degli standard per il montaggio di qualità. Permette di manipolare le vostre riprese per importarle nella timeline, fare tagli, modificare le tracce audio, aggiungere effetti visivi e fare post-produzione con la corrispondenza dei colori o il mixaggio audio, tra gli altri. Anche se può essere un po' macchinoso da imparare per i principianti e ha un prezzo elevato, con la sua vasta gamma di strumenti di editing e correzione del colore, così come la sua compatibilità con molti formati, e la possibilità di esportare direttamente su Youtube o altre piattaforme, Adobe Premiere Pro rimane uno dei pacchetti software più popolari nel settore audiovisivo.

Adobe Premiere Elements

Nella suite Adobe, troviamo Adobe Premiere Elements. Questo software video, ad un prezzo molto più basso della versione pro, è uno strumento semplice e veloce per creare un video di base, che può essere utilizzato in un media o da condividere con gli amici. Ha ancora molte caratteristiche, permettendovi di modificare le vostre riprese, lavorare sulla colonna sonora, fare transizioni efficaci o esportare i vostri video su piattaforme multimediali, pur rimanendo semplice da usare. Se le sue prestazioni non possono essere paragonate a quelle di Adobe Premiere Pro, se usato correttamente, rimane uno strumento per modificare i video e creare un film di qualità semi-professionale. E, come il suo fratello maggiore, è facile trovare molti tutorial e aiuti per il suo utilizzo.

Adobe After Effects CC

Con questo terzo software della gamma Adobe, sarete in grado di modificare un video, integrando numerosi effetti visivi. Infatti, questo software, originariamente progettato solo per l'editing video, supporta la sovrapposizione di effetti speciali attraverso l'uso di livelli, come si può fare con software di grafica come Photoshop. Questo permette di modificare gli effetti animati senza degradare il filmato originale. Questo programma è un buon complemento ad altri software, dato che il montaggio può essere fatto prima su uno di essi, e l'aggiunta di animazioni grafiche ed effetti speciali può essere fatta dopo, dopo l'importazione del video su After Effect. Trovare un tutorial per ogni risultato desiderato è anche facile, come per tutta la suite Adobe, che facilita l'uso di questo software specifico.

Final Cut Pro X

Il secondo grande attore video è senza dubbio Apple, che con una serie di programmi di editing offre a tutti i proprietari di un computer con Mac OS X la possibilità di montare un video di qualità. Il primo programma di editing dell'azienda è Final Cut Pro X, che è simile in molti modi a Adobe Premiere Pro. Questo software professionale, disponibile a pagamento, offre il supporto per numerosi formati video, oltre a numerose opzioni per il taglio delle riprese, la stabilizzazione dell'immagine, la gestione e la calibratura del colore, l'integrazione dei sottotitoli e l'esportazione dei video su diverse piattaforme multimediali, come un canale YouTube. Poiché Apple ha una lunga storia con la musica, questo software è molto apprezzato per le sue opzioni di editing del suono dei video. Offre anche un'anteprima degli effetti aggiunti prima dell'applicazione, e il supporto per i video a 360 gradi, che è una grande caratteristica per i vlogger e gli amanti del brivido, tra gli altri.

iMovie

Se Adobe ha il suo software per dilettanti e semi-professionisti, Apple ha anche la sua carta da giocare su questo aspetto con iMovie. La grande differenza con Adobe Premiere Elements è che iMovie è un software gratuito, ma disponibile solo su macOS. Permette di modificare i video offrendo un editing facile e veloce, grazie alla sua linea temporale e agli strumenti intuitivi. Se le opzioni che fornisce sono di una qualità inferiore rispetto a Final Cut Pro X, questo software offre ancora un rendering che soddisferà coloro che cercano un facile assemblaggio tra il suono e le riprese video.

E molti altri software secondo le esigenze.

Il existe évidemment une multitude d’autres logiciels de montage vidéo selon les utilisations que vous souhaitez en faire. Vous pouvez en effet vous tourner vers d’autres alternatives comme Sony Vegas Pro, DaVinci Resolve ou Magix Video Deluxe, dédiés à l’utilisateur semi-professionnel et professionnel, ou vers AVS Video Editor, Wondershare Filmora X, ou le très célèbre Windows Movie Maker, des logiciels gratuits ou à bas coût pour le débutant ou l'amateur, souhaitant faire un montage simple, avec des fonctions pour glisser-déposer ses rushs, les fractionner et faire des effets de transition basiques comme un fondu au noir ou au blanc par exemple. Vous pouvez également faire le choix des logiciels fournis par les constructeurs de caméras, comme le programme GoPro Studio, principalement utilisé pour le montage des vidéos prises avec la caméra de la marque. À vous d’essayer différents produits avec la version d’essai, et de faire votre choix en fonction de vos besoins.

Conclusione

Prima di scegliere il vostro software, avere l'hardware giusto è essenziale. Questo è particolarmente vero quando si vogliono fare video di qualità, che richiedono un computer potente con una quantità significativa di RAM. Accessori come uno schermo eccellente, una tavoletta grafica o degli altoparlanti adatti vi permetteranno anche di migliorare il vostro editing e di produrlo più rapidamente. Tutto quello che resta da fare è scegliere il software giusto per le vostre esigenze e iniziare a creare film e video che cattureranno il vostro pubblico.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi 10€ di buono regalo
Sconto valido a partire da 100€ di acquisto.