Come funziona una tavoletta grafica?

Le tavolette grafiche sono diventate popolari in molti campi artistici, dal disegno, all'architettura, all'animazione, al fotoritocco, e molti altri campi che richiedono la creazione o la modifica di immagini. Ma come funziona la tavoletta grafica e come usarla? Questo è quello che scoprirete qui sotto.

Cos'è una tavoletta grafica?

Per definire cos'è una tavoletta grafica, dobbiamo prima capire cos'è e a cosa serve. Una tavoletta grafica è uno strumento con uno schermo tattile, che permette di disegnare su un computer, mentre si cattura la pressione fornita dallo stilo, grazie ai diversi livelli di sensibilità. Per riassumere, questo tipo di tavoletta tattile permette ai disegnatori, sia principianti che esperti, di evitare il mouse e la tastiera, per lavorare su immagini e progetti grafici più facilmente. Viene utilizzata da illustratori e grafici per disegnare con precisione, ma anche da fotografi che vogliono ritoccare le foto, o artisti e privati che vogliono iniziare a dipingere in digitale. L'uso di una tavoletta grafica deve, in tutti i casi, essere intuitivo, più facile da maneggiare e più ergonomico di un mouse, e funzionare su Windows e Mac, così come su qualsiasi computer, portatile o desktop, per poter lavorare con i più popolari software grafici nel modo più naturale possibile.

Una tavoletta grafica secondo le necessità.

La tavoletta grafica senza schermo per piccoli budget.

Tra i tanti modelli di tablet, il piccolo tablet senza schermo è senza dubbio il più utilizzato fino ad oggi. Questi dispositivi, la maggior parte dei quali facilmente trasportabili, permettono di essere collegati con una semplice porta USB del computer, e di essere portati ovunque. La loro semplicità d'uso, attraverso la connettività di base, e la loro accessibilità, li rende la prima scelta dell'utente principiante o intermedio. Tuttavia, i tablet entry-level senza schermo hanno un rapporto qualità-prezzo molto variabile, e la loro compatibilità con altre periferiche, così come la qualità dei loro componenti, sono regolarmente messi in discussione. Inoltre, il non-display richiede all'utente di imparare la coordinazione occhio-mano, obbligandolo a guardare lo schermo del monitor del computer, piuttosto che la sua mano, quando disegna.

La tavoletta grafica con schermo per il comfort di utilizzo.

A differenza delle tavolette grafiche senza schermo, le tavolette digitali con uno schermo integrato ad alta definizione permettono di lavorare con un comfort ineguagliabile. Spesso utilizzato dai professionisti, questo dispositivo visualizza ciò che appare sullo schermo del computer (spesso il software di disegno) direttamente sulla superficie di disegno della tavoletta grafica. Ti permette di lavorare in modo naturale, come se stessi disegnando su un tavolo da disegno, senza il comfort della carta. Infatti, le sensazioni della penna sullo schermo super AMOLED, IPS, o sullo schermo LCD della tavoletta grafica, sono più vicine a quelle che troviamo utilizzando una tavoletta multimediale come Samsung Galaxy Tab, Apple iPad Pro o Microsoft Surface Pro, anche se la tavoletta grafica con schermo ha un pannello, la cui sensibilità, luminosità e resa Full-HD, sono molto più adatti alla grafica. Tuttavia, questa grande tavoletta spesso richiede un computer e una presa di corrente per funzionare, quindi non è molto portatile, e l'acquisto di una tavoletta grafica di questo tipo è costoso, il prezzo delle tavolette con schermo è il più alto di tutte le categorie esistenti.

La nuova tavoletta "scanner" sensibile alla pressione: il massimo della versatilità.

Se vuoi un tablet che ti permetta di lavorare ovunque, che possa fare a meno dei computer portatili, con la comodità di un foglio di carta, ma senza l'inconveniente di uno schermo HD, i nuovi tablet ibridi, conosciuti anche come "tablet scanner", sono sicuramente il miglior rapporto qualità-prezzo. Questi tablet, come l'ISKN Repaper, hanno un principio semplice. Un foglio di carta è posto sulla superficie di lavoro, e tutto quello che si deve fare è disegnare su di esso e i sensori di pressione nella zona attiva, accoppiati con l'anello magnetico posto intorno alla penna, trasmettono i dati al software di grafica. Così, quello che disegnate sulla carta viene trasmesso direttamente allo schermo del vostro portatile. Non c'è più bisogno di uno scanner per rielaborare digitalmente i tuoi disegni su carta o le tue note scritte a mano. Se non hai un computer nelle vicinanze, non preoccuparti, questa tavoletta grafica è ricaricabile e ha una memoria interna, che ti permette di salvare tutti i tuoi disegni su carta, grazie alla capacità di archiviazione integrata. Non c'è bisogno di confrontare le tavolette grafiche con o senza schermo, grazie alla tavoletta grafica scanner, avrai i vantaggi di ogni tipo di tavoletta, con la sensazione di disegnare su carta, la possibilità di disegnare ovunque, e senza doverti preoccupare della coordinazione occhio-mano, il tutto ad un prezzo più che ragionevole.

Repaper
La semplicità di carta e penna, la potenza di una tavoletta grafica
Scoprire

La tavoletta grafica: come funziona?

La superficie sensibile al tocco

Ora che conosci i diversi tipi di tavolette, puoi capire come funzionano. L'elemento centrale di una tavoletta grafica è il posto dove disegnerete: la superficie attiva della tavoletta. È facile capire che lavorare con un mouse non è l'ideale per disegnare su un computer, poiché il mouse sposta il cursore relativamente sullo schermo e non riflette la sensibilità grafica e il livello di pressione che vuoi applicare a una particolare area del tuo disegno digitale. La superficie tattile della tavoletta permette di navigare da un'estremità all'altra dello schermo con un solo tocco, che corrisponde a ciò che si vede sul monitor. In parole povere, se premete l'alto a destra della vostra tavoletta grafica, il vostro puntatore si sposterà in alto a destra dello schermo. Questa è chiamata posizione assoluta. Non importa se hai uno schermo piccolo o grande, la superficie della tua tavoletta si adatta alle dimensioni dello schermo, che sia di 11 o 27 pollici. Tanto per cominciare, ma per quanto riguarda il funzionamento vero e proprio? Sui tablet touch, che abbiano una superficie senza schermo, un foglio di carta apposto su di esso, o che abbiano uno schermo multi-touch capacitivo, il principio è lo stesso. La superficie del tablet rileverà i livelli di pressione forniti dallo stilo, così come l'inclinazione dello stilo su di esso, grazie ai sensori integrati. In generale, 8.192 livelli di pressione è la soglia richiesta per un uso professionale. Più efficienti sono i sensori, più preciso e piacevole sarà il suo utilizzo.

Stili.

Lo stilo è il secondo elemento centrale della tavoletta grafica. È essenziale per la creazione grafica, sostituendo il pennello, la matita o la penna, solitamente utilizzati per il disegno. Non sono necessariamente compatibili con tutte le tavolette, ed è importante scegliere quella giusta per te. Impugnatura per l'appoggio, forma ergonomica, punte di ricambio, connettività Bluetooth efficace, ... Ci sono molte penne che possono essere utilizzate con i vostri dispositivi grafici. Tuttavia, le nuove palette grafiche ti permettono di lavorare con le tue matite preferite, come la Repaper di ISKN. Questa, grazie a sensori magnetici posti nell'area di lavoro, permette, con l'aiuto di un anello, anch'esso magnetico, installato intorno alla matita, di rilevare i movimenti e l'inclinazione di quest'ultima. Questo può essere una vera comodità per le persone che sono appassionate di disegno tradizionale e che vogliono iniziare a lavorare con la tecnologia digitale.

Scorciatoie e opzioni aggiuntive.

I pulsanti programmabili e le opzioni disponibili sulla tavoletta grafica sono anche parte integrante del suo funzionamento. Questi pulsanti, integrati direttamente sulla tavoletta o sullo stilo, sono personalizzabili, e forniscono scorciatoie essenziali per lavorare in modo più efficiente. Per cancellare una linea sfortunata, per farla riapparire, per cambiare la penna o per zoomare per esempio, avere un certo numero di pulsanti di scelta rapida integrati permette una gestione fluida, interattiva e piacevole. Potrebbero essere paragonati alla vostra barra degli strumenti, e permettono di sostituire la tastiera per i compiti più utilizzati. Avere la migliore tavoletta per il tuo neI software grafico.eds, anche se dipende dal tuo budget, richiede che offra opzioni interessanti. Memoria interna, Bluetooth integrato, connessione HDMI, ... Tutte queste caratteristiche, da scegliere in base a ciò che stai cercando, miglioreranno la gestione della tua tavoletta grafica.

Il software grafico.

Infine, l'ultimo punto da affrontare è ovviamente il software grafico. Alcune tavolette offrono il proprio software, sotto Windows, MacOS, e anche sotto Android e iOS. Tuttavia, i più utilizzati fino ad oggi sono software indipendenti, disponibili su qualsiasi sistema operativo, ed è importante che la tavoletta sia compatibile con i più noti di essi. Se conosciamo Photoshop e Illustrator, così come le loro controparti gratuite Gimp e Inkscape, per fare schizzi, ne esistono anche altri più adatti a un uso particolare per produrre opere di pittura digitale. Sta a voi provarli, e scegliere la tavoletta che sarà compatibile con la maggior parte di essi.

Per concludere.

Se tutte le tavolette hanno un funzionamento piuttosto simile, con l'uso di una superficie sensibile ai punti di pressione, di uno stilo o di una matita adattata, e dell'uso di software grafico, ci sono differenze essenziali di gestione come le scorciatoie e l'uso della tecnologia. La scelta della tua tavoletta sarà fatta in base a queste caratteristiche, in modo che tu possa utilizzare la migliore tavoletta digitale secondo le tue esigenze.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi 10€ di buono regalo
Sconto valido a partire da 100€ di acquisto.