Perché non farsi tentare dalle tavolette grafiche a buon mercato?

La scelta di una tavoletta grafica può rivelarsi rapidamente un vero mal di testa di fronte a tutti i modelli disponibili oggi. Si può quindi essere rapidamente tentati di rivolgersi ai modelli più economici, questi ultimi forniscono la promessa di poter disegnare facilmente su un computer, allo stesso modo di quelli di gamma media o alta. Tuttavia, le promesse sono fatte solo a chi ci crede, e ci si può trovare rapidamente a lavorare su tavolette digitali che mancano di fluidità, prestazioni ed ergonomia, lontane dagli standard che ci si aspetta dalle migliori tavolette grafiche. Scopri di seguito su quale tablet investire e perché non dovresti soccombere alle sirene dei prezzi bassi.

Quale prezzo per investire in una tavoletta grafica?

Tavolette grafiche senza schermo: la scelta economica.

Tra tutte le tavolette sul mercato per disegnare su un computer, i disegnatori, specialmente i principianti, spesso considerano l'acquisto di una tavoletta senza schermo. Questo è comprensibile, dato che ce ne sono innumerevoli disponibili, e il prezzo di queste tavolette può variare da una a cinque volte o più. Inoltre, l'uso di un tablet senza schermo sembra facile a prima vista, questo dispositivo prende poco spazio, e richiede solo una connessione con un computer portatile per funzionare. Tuttavia, anche se si può essere tentati di acquistare il più economico sul mercato, essendo la scelta schiacciante, non bisogna dimenticare che non tutti i tablet sono uguali. Mentre la maggior parte sarà in grado di sostituire il vostro mouse per controllare il cursore sullo schermo del computer, la superficie operativa di una tavoletta grafica a basso costo è probabile che offra prestazioni equivalenti al denaro che avete investito. Con bassi livelli di pressione, sensori imprecisi, compatibilità quasi inesistente con i software più diffusi e componenti fragili, le capacità di una tavoletta a basso costo non saranno all'altezza delle vostre aspettative per un disegno corretto. Quindi non esitate a fare uno sforzo finanziario per il vostro acquisto se non volete ritrovarvi con un tablet infantile o disfunzionale, soprattutto perché l'uso di tablet senza schermo richiede già di imparare la coordinazione occhio-mano, tra l'area di disegno e lo schermo del computer, per poterlo padroneggiare.

Tavolette da disegno con schermo: per i professionisti.

Quando si vuole iniziare a disegnare digitalmente, si inizia a sognare le tavolette più potenti, con una superficie attiva e una sensibilità grafica eccezionale. Una grande tavoletta con uno schermo integrato ad alta risoluzione, come quelle utilizzate dai grafici, può essere un sogno che si avvera, ma il loro prezzo eccessivo, al di là del budget della maggior parte delle persone che desiderano acquistare una tavoletta grafica, può facilmente indurci a optare per copie economiche, o soluzioni più ibride come le tavolette multimediali. Per queste ultime, che si tratti di un Apple iPad Pro, un Samsung Galaxy Tab o un Microsoft Surface Pro, al di là del prezzo piuttosto elevato di questo tipo di strumento, non sono tavolette grafiche in senso stretto. La loro precisione di linea, la loro scarsa ergonomia e la loro scarsa compatibilità software potrebbero deludervi a lungo termine. Per quanto riguarda le tavolette con schermi entry-level, lo scopo di investire in questo tipo di dispositivo è, fondamentalmente, quello di avere una qualità eccezionale. Tuttavia, un prezzo basso non può offrirti i migliori componenti, e se fai questa scelta comunque, dovrai dire addio allo schermo IPS, Super AMOLED, o Full-HD LCD, così come alla luminosità adattata, e alle conseguenti dimensioni dello schermo. Perderai tutti i vantaggi di un tablet con schermo, e il rapporto qualità-prezzo potrebbe essere disastroso.

La tavoletta di carta: un interessante rapporto qualità-prezzo.

Da qualche tempo esiste un tipo di tavoletta grafica ibrida che permette di disegnare i propri schizzi come se si stesse usando un album da disegno, senza dover guardare uno schermo, grazie a un foglio di carta posto direttamente sulla superficie operativa. Permette anche di fare a meno di un digitalizzatore, in modo da poter lavorare sul tuo disegno nel tuo software preferito. I livelli di sensibilità aumentati, e la tecnologia che rileva i movimenti e l'inclinazione della penna, trasmettono i tratti fatti, in diretta, all'applicazione di disegno digitale preferita. Una piccola tavoletta come questa, come la ISKN Repaper, ti permette di beneficiare dei vantaggi di una tavoletta senza schermo, potendola sostituire grazie all'uso di una penna classica, pur avendo la comodità di disegno di una tavoletta grafica con schermo tattile, con in più la sensazione della carta, e ad un prezzo molto più basso di quest'ultima. Sono oggi il miglior rapporto qualità/prezzo per chi cerca una tavoletta versatile, e le rendono oggi la migliore tavoletta per il disegnatore principiante, non molto a suo agio con il mondo delle tavolette grafiche, o per il professionista che cerca una tavoletta ricaricabile, non avendo bisogno del monitor del computer grazie allo spazio di archiviazione integrato, per lavorare alle idee in movimento. Inoltre, la penna può essere facilmente sostituita dalla tua matita preferita, grazie all'anello magnetico da posizionare intorno ad essa, che ti permette di aumentare ancora di più il tuo comfort di disegno, il tutto ad un prezzo equivalente alle tavolette di fascia media senza schermo.

Repaper
La semplicità di carta e penna, la potenza di una tavoletta grafica
Scoprire

Tablet entry-level: una cattiva idea.

Tecnologie che sono in ritardo.

Come abbiamo visto, tra i diversi tipi di tavolette grafiche presenti sul mercato, quando scegliamo di rivolgerci a dispositivi entry-level, possiamo ritrovarci con tavolette la cui area attiva della superficie di disegno non è all'altezza delle aspettative in termini di livello di pressione, i cui stilo non sono molto ergonomici, e peggio, la cui RAM non permette un lavoro fluido sul computer. Se a questo aggiungiamo le tecnologie a volte superate, che richiedono l'acquisto di adattatori e altri costi aggiuntivi, come la mancanza di una connessione wireless, i connettori più utilizzati, o la mancanza di memoria interna, alla fine vi costerà di più utilizzare una tavoletta grafica di fascia bassa allo stesso prezzo delle migliori tavolette di fascia media.

Una compatibilità software che non è soddisfacente.

Quando si acquista una tavoletta grafica, se quelle di fascia media e alta sono quasi automaticamente compatibili con qualsiasi sistema operativo, e con tutti i software più popolari, questo non è necessariamente il caso dei dispositivi entry-level. È quindi importante controllare se il vostro futuro acquisto sarà in grado di funzionare sotto Windows e Mac OS, e perché no sotto Android o iOS. Dopodiché, il minimo è che la tua tavoletta grafica sia compatibile con i principali software di creazione grafica, come la suite Adobe, compresi Adobe Photoshop, Illustrator o Lightroom per il fotoritocco, ma anche con software gratuiti come Gimp, Inkscape, Krita, ... Il problema che si può incontrare con una tavoletta economica è quello di passare lunghe ore per trovare e installare i driver necessari per lavorare con i diversi sistemi operativi e software grafici. Quindi non trascurare la compatibilità, e qualche euro in più ti risparmierà un sacco di problemi se vuoi iniziare a usare un nuovo software.

Una mancanza di opzioni che è molto evidente.

L'ultimo punto da guardare per fare la scelta migliore, quando si acquista una tavoletta grafica, è il tipo di opzioni aggiuntive integrate in essa. Che si tratti del numero di scorciatoie personalizzabili e programmabili, della connettività, della disponibilità di una porta USB, del Bluetooth, ecc, il confronto tra una tavoletta di prezzo medio o alto e una di prezzo molto basso è presto fatto: quelle a basso prezzo generalmente non hanno opzioni aggiuntive. La maneggevolezza diventa quindi basilare, e diventa complicato lavorarci in modo efficiente a lungo termine.

Non ho un budget illimitato, cosa posso fare?

Il punto qui non è quello di dirvi che una tavoletta grafica deve costare migliaia di dollari per ottenere una prestazione decente. No, non tutti possono investire in una nuova tavoletta con uno schermo integrato ad alta definizione per diverse centinaia di dollari. Per essere sicuro di fare la scelta giusta, puoi rivolgerti a una guida all'acquisto come centinaia su Internet, e probabilmente troverai una tavoletta economica che rientri nel tuo budget, e che ti permetta di realizzare i tuoi progetti grafici. Se sei un principiante nel mondo delle tavolette grafiche, rivolgersi alle "tavolette di carta" può essere una soluzione. Con una tavoletta di carta, puoi continuare a disegnare su carta standard con le tue matite preferite, pur avendo la possibilità di salvare il tuo lavoro sul computer e lavorarci sopra con una penna, proprio come con una tavoletta senza schermo.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi 10€ di buono regalo
Sconto valido a partire da 100€ di acquisto.