Dieci consigli per prendere appunti in modo rapido ed efficiente

Prendere appunti è essenziale per chiunque voglia trascrivere un discorso orale o una presentazione visiva su carta. Ma perché e in quale contesto usiamo prendere appunti? E come possiamo farlo al meglio? Ti diamo dieci consigli su come prendere appunti in modo rapido ed efficiente!

Qual è lo scopo di prendere appunti?

Che sia per risparmiare tempo o per memorizzare più facilmente, prendere appunti scritti a mano è diventata un'abilità essenziale da padroneggiare se si vuole organizzare le idee che si sono assimilate durante un discorso o semplicemente per produrre un documento professionale. Sapere come trascrivere e strutturare le informazioni importanti, e prendere nota delle idee principali di un intervento orale, può effettivamente permettere di produrre un rapporto più efficace, o di analizzare più facilmente le informazioni ricevute. Scrivere le tue idee sotto forma di una nota riassuntiva scritta a mano permette anche una migliore memorizzazione visiva, con un semplice piano che fornisce le linee principali di ciò che devi ricordare, come una mappa mentale. Può anche rendere più facile seguire ciò che viene detto oralmente, essere più attenti, e poter rileggere e copiare in seguito gli elementi principali di un discorso che è troppo veloce per essere trascritto interamente dal vivo. Prendere nota di elementi importanti che possono essere dettati richiede quindi velocità, organizzazione e concentrazione, ed è essenziale sapere come farlo in modo semplice ed efficace, non appena si entra in un mondo in cui le informazioni da assimilare si moltiplicano.

In quale contesto dovrei prendere appunti?

La presa di appunti avviene abbastanza rapidamente, poiché gli studenti imparano sempre più conoscenze nel corso degli anni. Se a scuola l'insegnante evita, fino alle medie, di costringere gli studenti a prendere appunti durante le lezioni, dalle superiori in poi, saper sintetizzare le informazioni e saper trascrivere, grazie a rapidi appunti, il contenuto di una lezione più estesa, diventa essenziale per la rilettura e le revisioni. Questo diventa ancora più vero per gli studenti che devono scrivere relazioni che sono molto più dettagliate dei semplici appunti delle lezioni. Gli appunti presi durante i vari moduli devono essere utilizzati per produrre relazioni scritte complete, che sono necessarie per l'apprendimento, o anche per presentarle a una giuria che giudicherà la buona assimilazione delle conoscenze. Prendere appunti seguirà poi tutti nella loro vita professionale, sintetizzare le idee per scrivere un rapporto della riunione del giorno, o raccogliere informazioni per un progetto o un obiettivo, sono attività quasi quotidiane in molti campi.

Suggerimenti per prendere appunti in modo rapido ed efficiente.

1 - Prestare attenzione

Prendere buona nota di ciò che si sente e si vede, essere attenti e ascoltare attivamente ciò che viene detto è la base del processo. Tieni presente qual è il tuo obiettivo: vuoi riferire su un discorso? Vuoi prendere nota di una riunione per evidenziare un ordine del giorno o per annotare le idee dei tuoi colleghi? Le sue note riassuntive saranno riscritte per fare una registrazione più completa o per assimilare le conoscenze? Qualunque cosa sia, ascolta attentamente i tuoi interlocutori e cerca di recuperare le parole chiave per sistemarle secondo le tue esigenze future. Prendere appunti dovrebbe essere un'estensione dell'ascolto e un aiuto alla memoria per dopo.

2 - Usare abbreviazioni e accorciare le parole!

Come abbiamo già visto, prendere buoni appunti significa soprattutto seguire un discorso orale, e annotare i punti principali per usarli come promemoria, o come base per scrivere un rapporto, scritti professionali o un dossier più completo. Prendere appunti richiede quindi una scrittura rapida, e tra le tecniche di presa di appunti, si può notare l'uso frequente dell'abbreviazione per abbreviare certe parole. Abbreviare le parole riduce certamente la qualità della scrittura, ma il contenuto delle note non è generalmente destinato ad essere condiviso così com'è. In effetti, è spesso necessario tornare ai propri appunti e rielaborarli per condividerli in seguito. Attenzione però, se le abbreviazioni ti permettono di essere più veloce, non abusarne. Sarebbe un peccato se, rileggendo i tuoi appunti, non riuscissi più a capirti. Sostituisci solo formule comuni o parole lunghe con scorciatoie che tutti possono capire.

3 - Mantenere solo le parole chiave

Allo stesso modo, ed è importante notarlo di nuovo, prendere appunti è una sintesi di ciò che si ascolta. Come il brainstorming, concentrati soprattutto sulle parole chiave. L'obiettivo non è quello di copiare parola per parola ciò che l'oratore o i tuoi interlocutori possono dire, ma di catturare le idee principali. Con questo modo di scrivere, si ottiene un documento sintetico, utile per ricordare i punti principali di ciò che è stato detto, ma anche molto efficace per gli studenti, al fine di rivedere un corso molto completo.

4 - Utilizzare simboli e diagrammi

Quando si prendono appunti, usare la facilitazione grafica può essere utile per capire meglio la tua scrittura durante la correzione di bozze, per andare più veloce, o semplicemente per avere una migliore memoria visiva del tuo riassunto. Per la velocità di scrittura, non esitare a usare piccoli simboli come "°" invece di "ione", come per la parola "formazione" che diventa "formato °", "+" invece di "più", o "↗" per i verbi "aumentare" o " accrescere" per esempio. Puoi anche usare i diagrammi, come grafici a torta, bolle e altri diagrammi sono utili per creare mappe mentali e comprendere meglio il contenuto dei tuoi appunti. Anche le tabelle possono essere utilizzate, poiché questa forma di presa di appunti può aiutare a strutturare meglio le idee, o perché no, anche a lavorare insieme su una presa di appunti.

5 - Rendere visibili le tue note

Non dimenticare che i tuoi appunti servono per identificare i punti importanti delle informazioni fornite durante una riunione o un corso. Evidenziare certi punti, usare il colore, scrivere i titoli in maiuscolo... Tutte queste azioni ti aiuteranno a conservare meglio il contenuto dei tuoi appunti, ad analizzarli meglio e a produrre riassunti e rapporti efficaci. Quindi armati dei tuoi evidenziatori e del tuo miglior set di matite per rendere il tuo prendere appunti efficiente e piacevole da leggere!

6 - Mantenere una struttura riconoscibile

Quando prendi delle note, mantienile logiche in modo che tu possa trovare la strada più tardi. La struttura regolare dei tuoi appunti sarà la condizione principale per analizzare meglio la tua scrittura. Usi colori diversi per informazioni diverse (per esempio, rosso per i titoli, verde per i sottotitoli, ...), o lettere maiuscole per i titoli delle sezioni principali. Sta a te scegliere la struttura che vuoi dare ad ogni elemento, ma una volta che hai fatto la tua scelta, cerca di attenerti ad essa durante i tuoi appunti.

7 - Fare spazio

Le distrazioni, o una presentazione disarticolata, possono significare che devi ritornare su certi punti mentre vai avanti. Lasciare un margine con spazi per annotazioni, correzioni o chiarimenti per migliorare le tue note durante il discorso ti aiuterà ad evitare di avere note disordinate e illeggibili. Tieni circa 1/4 del tuo foglio nel tuo layout per annotare alcune informazioni in aggiunta a ciò che hai già scritto.

8 - Pulire rapidamente

Quando si scrive una nota veloce al volo, la qualità della scrittura o l'ordine e il layout possono non essere ideali. È quindi importante ripulire i tuoi appunti il più rapidamente possibile, mentre le informazioni sono fresche nella tua mente. Appunti mal disposti su un foglio di carta sciolto possono essere rapidamente dimenticati, fraintesi, o peggio, persi tra le dozzine di fogli sparsi sulla scrivania. Più velocemente trascrivi e archivi i tuoi appunti, più saranno utilizzabili in seguito.

9 - Carte, quaderni, cartelle, divisori, ecc. Organizzati!

Se vuoi prendere appunti a mano in modo efficace, hai bisogno di una buona attrezzatura per scrivere e archiviare. Penne colorate, blocchi per appunti o quaderni, penne a inchiostro, gomme, evidenziatori colorati, righelli per sottolineare, ecc. Tutti questi articoli sono essenziali per scrivere note pulite e piacevoli. Ma questo non è sufficiente, soprattutto quando si è ancora a scuola, perché gli studenti devono archiviare tutto ciò di cui hanno preso appunti in classe, soprattutto nell'aula magna o in classe, dove la quantità di conoscenze trasmesse è importante. È quindi necessario avere una varietà di raccoglitori, carte colorate, quaderni e divisori per facilitare l'orientamento per studiare e rivedere i propri appunti in seguito.

10 - Passare al digitale con la tavoletta grafica: un nuovo modo di prendere appunti

Quando scriviamo delle note, spesso scriviamo una nota scritta a mano per registrare rapidamente le informazioni durante le riunioni e le lezioni. Ma sempre di più, con l'informatizzazione dei dati, siamo obbligati a trascrivere tutto digitalmente per registrare e condividere le nostre note. Di conseguenza, ci sono un sacco di persone nelle aule e nelle sale riunioni che usano i computer portatili per prendere lezioni o scrivere appunti di lavoro. Tuttavia, usare un computer portatile non è l'ideale, poiché la tastiera può scrivere parole intere più velocemente che a mano, ma si perde molto tempo nella formattazione e nell'uso di diagrammi e simboli, e i word processor e le loro opzioni, il mouse e la tastiera e le sue frecce non sono molto adatti a fare queste manovre velocemente. Ci si può quindi rivolgere a tablet Android, come il Samsung Galaxy Tab o Galaxy Note, a un tablet iOS come l'iPad Pro o Air, o a un tablet Microsoft Surface Pro, per prendere appunti direttamente con uno stilo, con applicazioni di note digitali. Tuttavia, al di là del prezzo elevato di questi tablet, la sincronizzazione con la penna è a volte traballante, la sensazione di scrittura a lungo termine può essere sgradevole, e alcune aziende e scuole non vedono di buon occhio l'uso di un computer o di un tablet durante le lezioni o le riunioni, poiché questi possono essere utilizzati per il tempo libero. La tavoletta grafica ibrida ISKN Repaper può essere la soluzione perfetta per combinare formati digitali e cartacei. Con questo tipo di tavoletta grafica, puoi mettere un foglio di carta direttamente sulla superficie attiva e, grazie a un anello magnetico posto sulla tua matita preferita, scrivere tutti i tuoi appunti su carta e salvarli allo stesso tempo nella memoria del dispositivo. Può essere utilizzato senza un computer, quindi tutto quello che devi fare è trasferire i tuoi appunti direttamente sul tuo PC portatile o Macbook una volta che hai raggiunto la tua postazione di lavoro o sei tornato a casa. È lo strumento ideale per prendere rapidamente degli appunti e computerizzarli senza dover copiare tutto su un computer.

Repaper
La semplicità di carta e penna, la potenza di una tavoletta grafica
Scoprire

Conclusione

Prendere appunti sembra semplice all'inizio, ma come abbiamo visto, è necessario essere organizzati e conoscere i piccoli trucchi, per poter scrivere velocemente e sintetizzare al meglio un intervento orale o visivo, ma anche per poter riutilizzare questi appunti in seguito per rivedere, o per creare relazioni e dossier il più esaustivi possibile. Questo richiede attrezzature, e mentre schede, raccoglitori e matite sono i mezzi più pratici per prendere appunti efficaci, l'uso onnipresente della tecnologia digitale significa che è necessario essere in grado di tenere una registrazione informatizzata dei propri appunti. L'uso della tavoletta grafica Repaper è quindi un vero vantaggio per risparmiare tempo nel prendere appunti.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi 10€ di buono regalo
Sconto valido a partire da 100€ di acquisto.