Tutotrial: Iniziare con la pittura digitale

Negli ultimi venti anni, con la democratizzazione del computer e dei software destinati alla creazione artistica, la pittura digitale è diventata sempre più importante in molti campi. Che tu sia un principiante o un esperto di pittura tradizionale, sapere come iniziare nell'arte della pittura digitale è una domanda ricorrente per le persone che desiderano espandere i loro orizzonti.

Cos'è la pittura digitale?

Una nuova forma d'arte

Con l'evoluzione della tecnologia, la pittura digitale si è rapidamente fatta un posto nel campo della grafica e molti stili sono emersi nel corso degli anni. Ora è possibile riprodurre, in modo realistico, texture simili alla pittura a olio, all'acquerello o al disegno a matita, tra gli altri. Con l'avvento della vettorializzazione, negli anni '80, sono state offerte molte possibilità ai disegnatori e ai grafici in molti settori, promuovendo il rapido sviluppo dello speed painting. Tuttavia, l'arte digitale rimane una disciplina artistica e creativa, e richiede competenze dal disegno tradizionale. La resa delle prospettive, la gestione dei contrasti, delle ombre, la resa della luce, dei colori e dei gradienti, solo l'ergonomia della tavoletta da disegno e l'uso del software di disegno differiranno nella realizzazione di un'opera digitale.

Molte aree di utilizzo

La pittura digitale è diventata sempre più importante man mano che migliora e diventa più precisa. Oggi, illustratori, designer e molti creativi si sono abituati a disegnare al computer. Con l'evoluzione della tecnologia, e la precisione delle texture, possiamo ora creare immagini realistiche, come, o anche più fedeli della pittura tradizionale, per ritrascrivere la realtà. Si usa così nel video, con film d'animazione e videogiochi. Si trova anche nei film tradizionali con la tecnica del "matte painting", che consiste nell'integrare delle finte scenografie create al computer sulle scene filmate. La pittura digitale è anche molto usata nell'illustrazione, specialmente con illustrazioni vettoriali che permettono l'integrazione di disegni in software di DTP, e per la pubblicazione su diversi formati come fumetti e manga, giornali o anche su Internet".

Quale materiale usare per la pittura digitale?

La tavoletta grafica

Il principale strumento di disegno dell'artista digitale è senza dubbio la tavoletta grafica. Con o senza schermo, permette di ritrascrivere il proprio disegno direttamente sullo schermo del computer, tenendo conto dell'intensità del tratto di matita grazie alle tecnologie di sensibilità alla pressione. Esistono molte tavolette da disegno, ma un formato A5 è generalmente un buon compromesso per iniziare nel mondo della pittura digitale. Ti permette di avere uno strumento digitale portatile, occupando poco spazio sulla tua scrivania, pur mantenendo abbastanza spazio di lavoro per un buon comfort di utilizzo. Per non dover scegliere tra una tavoletta con uno schermo che ti permette di vedere ciò che stai disegnando direttamente sull'area operativa, o una tavoletta senza schermo, più economica e più trasportabile, la tavoletta da disegno "scanner", come la ISKN Repaper, può essere un ottimo compromesso. Con questo tipo di tavoletta da disegno, è sufficiente posizionare un foglio A5 direttamente sull'area di lavoro e creare disegni come in un quaderno. Le linee vengono poi riprodotte direttamente sul tuo software di disegno digitale o sull'applicazione telefonica dedicata. Questo lo rende un ottimo compromesso per chi è abituato a disegnare, ma è nuovo alla pittura digitale.

Software di pittura digitale: Una pletora di scelte

Una volta acquistato tutto l'hardware, ti chiederai quale software installare. Ci sono molte possibilità, dai software più generici a quelli più specializzati, sia per Windows che per Mac OS. È importante provare diversi software prima di trovare quello più adatto a te, soprattutto perché di solito vengono offerte versioni di prova per i software a pagamento.

Software di disegno raster

Questi software permettono di disegnare e modificare immagini matriciali, utilizzando due assi x e y, e con una risoluzione, in pixel, definita dall'illustratore, dal designer o dal grafico. Il grande vantaggio dei software raster è che sono facili da usare per la maggior parte delle persone, pur offrendo una vasta gamma di strumenti. La gestione dei colori e delle texture, e i numerosi effetti come la saturazione, la sfocatura e molti altri, sono anche la grande forza di queste interfacce. Saranno utilizzati principalmente nella creazione e nel ritocco di immagini digitali. Il più noto di questi software è senza dubbio il software Adobe Photoshop cc. Anche se è molto generico, e può essere utilizzato sia come software di fotoritocco che per la creazione grafica, ha il grande vantaggio di offrire un gran numero di strumenti di disegno, rendendo le possibilità quasi illimitate. Grazie alla sua notorietà, trovare un tutorial per imparare a lavorare con Photoshop è un gioco da ragazzi, dato che ce ne sono tanti su Internet. Per coloro che vogliono iniziare senza investire in un software a pagamento, il software open-source GIMP può essere una soluzione interessante per scoprire il mondo della pittura digitale. Alcuni preferiranno anche Krita, la cui interfaccia intuitiva e specializzata dà a questo software gratuito un vero valore aggiunto per iniziare nell'arte digitale.

Software di disegno vettoriale

A differenza dei software che utilizzano una matrice e il pixel come riferimento, il software di disegno vettoriale permette di creare un disegno utilizzando curve e singoli oggetti geometrici vettoriali. Con questa tecnologia, a differenza di un'immagine raster, la tua immagine non perde qualità se vuoi ridimensionarla. Questo tipo di software di disegno grafico è ampiamente utilizzato nell'illustrazione o nella pubblicità, dove un'immagine vettoriale può essere stampata in diversi formati o utilizzata in video, in modo che non diventi pixelata quando viene ingrandita significativamente. Tra i più popolari c'è Adobe Illustrator cc, la controparte vettoriale di Photoshop, che offre una vasta selezione di opzioni nella sua barra degli strumenti e potenza dando all'utente molte possibilità. Allo stesso modo, un gran numero di tutorial sono disponibili su Internet per il software Illustrator. Coloro che desiderano fare impaginazione si rivolgeranno più facilmente a Indesign. Come i software raster, e per coloro che non vogliono investire subito in un software professionale, alcuni software gratuiti come Inkscape, permettono di scoprire e creare disegni vettoriali con un'interfaccia piacevole e molte opzioni.

Come iniziare con la pittura digitale?

Dall'arte su tela alla pittura digitale

Il disegno a matita e la pittura tradizionale sono abbastanza simili al disegno al computer. Le tecniche tradizionali e le basi del disegno, come la colorazione, le proporzioni, le texture o i contrasti, rimangono le stesse, e, con i diversi pennelli forniti dal tuo software di grafica, puoi trovare facilmente gli effetti che usi sui tuoi dipinti e schizzi. Imparare a disegnare con una tavoletta è spesso accompagnato da sensazioni diverse e fastidiose all'inizio a causa dell'uso dello stilo che sostituisce la matita. Con la pratica, l'abitudine prenderà rapidamente il sopravvento sull'esitazione dei primi momenti. Grazie alle scorciatoie da tastiera, e a quelle applicabili alla vostra tavoletta touch e allo stilo, lavorerete in modo rapido ed efficiente una volta stabilite le vostre preferenze. L'altra grande differenza è nella gestione dei livelli. Dove nella pittura o nel disegno su carta, la stratificazione o la colorazione richiede un ordine preciso, il software di disegno digitale ti permette di utilizzare un livello per ogni livello della tua illustrazione. Puoi così liberarti da questo vincolo, e lavorare o ritornare al livello di tua scelta quando vuoi.

Mentre la pittura o il disegno sono di solito limitati a uno stile per opera, con lo speed painting puoi facilmente mescolarne diversi ed essere ancora più creativo. Da una tecnica a pastello, passate a una tecnica di pittura acrilica se volete. Tutti gli strumenti sono a portata di mano, e tutto ciò di cui avete bisogno è un computer e una tavoletta grafica per sostituire la vostra tavolozza e le centinaia di elementi normalmente necessari per variare le diverse tecniche ed esplorare altri mondi artistici. Quando si vuole iniziare con la pittura digitale, ci si confronta regolarmente con l'interfaccia del software di pittura, ma oggi esistono molti tutorial su Internet per padroneggiarli. Una volta imparate le basi, si apriranno per te nuovi orizzonti, e i molti tutorial disponibili ti permetteranno di migliorare e trovare il tuo stile di pittura veloce, mentre impari regolarmente cose nuove perché le possibilità di disegno sono illimitate.

Alcuni consigli per iniziare con la pittura digitale

Usa piccoli pennelli per i tuoi schizzi

Come nella pittura classica, dove lo schizzo iniziale viene fatto con una matita, non essere tentato di prendere un grande pennello per iniziare il tuo disegno. Questo è un errore comune, perché ti permette di ottenere una panoramica interessante, ma usando una matita sottile, sarai in grado di migliorare i dettagli del tuo schizzo, senza occupare tutto lo spazio sulla tua tela. Questo renderà il tuo lavoro più facile in seguito.

Usare e abusare dei livelli

I vari programmi di disegno digitale offrono l'uso dei livelli e ti permettono di renderli visibili o meno, ma anche di giocare con la loro opacità. Organizzando i livelli, potrai anche controllare il tuo lavoro e disegnare sopra o sotto linee che già esistono su altri livelli.

Selezionare i pennelli

I pennelli, o pennelli digitali, permettono dei rendering totalmente diversi a seconda di quello che si sceglie. Come nella pittura tradizionale, la pittura digitale richiede di prestare attenzione alla selezione del pennello per ottenere effetti di texture e tratti che rendano il tuo disegno dinamico e piacevole all'occhio. Alcuni software di disegno digitale offrono opzioni che ti permettono di controllare l'opacità del tuo pennello, a seconda della pressione applicata sulla tua tavoletta con la penna. Non esitare a provare tutti i pennelli digitali disponibili nel tuo software, per familiarizzare con gli strumenti a tua disposizione.

Non mettere troppi effetti

Anche se si può essere tentati di usare gli strumenti di effetto che sembrano semplificare il compito, un uso eccessivo di essi può rendere il tuo disegno "molliccio" e poco attraente per l'occhio. Disegna semplicemente, con pennelli e colori accuratamente selezionati. Sei libero di usare gli effetti disponibili, come l'uso di pennelli sfumati o la fusione dei colori, in piccoli tratti alla fine del tuo disegno, per rifinirlo e migliorarlo.

Pensa in grande

Quando si fa un disegno, specialmente quando si usa un programma raster, può sembrare più facile selezionare un formato A4 quando si crea la tela. La superficie di disegno della tua tavoletta è il tuo schermo, quindi non importa quale dimensione scegli sul tuo computer, non esitare a prendere una tela grande in modo da poter zoomare su aree specifiche e ottenere precisione nei dettagli quando disegni.

In breve

Con l'informatizzazione dei dati e le nuove tecnologie, passare al disegno digitale diventa una necessità per molti. Scegliere gli strumenti digitali giusti è una considerazione importante. Per i principianti della pittura digitale, andare tutto in digitale può essere spaventoso, e la tavoletta da disegno risponde a questa esigenza, permettendo di continuare il disegno tradizionale con una transizione digitale fluida. Molti tutorial e corsi di disegno sono ora disponibili sul web, ed è fin troppo consigliabile che i principianti ne tengano conto per progredire rapidamente.